Pubblicato il Lascia un commento

FL Studio 12 Mac.. Le novità sulla questione

FL 12 su Mac

FL Studio Mac?

La notizia era già nell’aria, ne avevamo già parlato, “Fl studio Mac”, come un mantra.. ma ora parrebbe davvero sicuro. La notizia arriva direttamente dal MusikMesse di Francoforte.

Allo stand della Image-Line, Scott Fisher ci mostra FL 12 su Windows utilizzato su di un ampio schermo touchscreen. Incalzato dal giornalista, Fisher è costretto ad ammettere:

We are planning to be betatasting sooner rather than later. This is a native version, it’s working. I have it in my office. It really is going to happen as far as we are concerned.

Tradotto, “A breve effettueremo il betatasting di FL 12 su Mac. E’ una versione nativa, e funziona. Lo ho nel mio ufficio. Accadrà davvero per quanto ci riguarda”.

Quando, la data di uscita vera e propria, non è data sapersi. Noi incrociamo le dita perchè accada “sooner rather than later”.

FL Studio Mac, ecco il video..

Non hai ancora FL 12 installato sul tuo computer? Puoi comprarlo direttamente da Amazon!

 

Pubblicato il Lascia un commento

Intervista a DJ APOC

intervista a DJ APOC

1) Che software ed hardware usi ?

Come software uso da circa 16 anni Fruity Loops meglio conosciuto come FL Studio, attualmente uso ancora questo software come sequencer, da prendere nota che ad oggi FL Studio e’ il software piu’ ”snobbato” in circolazione ma a parer mio se viene usato come un semplice sequencer SENZA USARE I SUONI DELLE LIBRERIE FL vengono fuori delle cose notevoli… tra le mani mi e’ passato il mitico Akai MPC 2000 che avevo preso un sacco di tempo fa e rivenduto perche’ la trovai un po’ limitata come macchina, ho fatto un ”downgrade” prendendo un MPD26 che attualmente uso anche per i live restando sempre e comunque fedele al marchio Akai che a mio parere non ha mai deluso nessuno coi prodotti che ha fatto. Prossimamente acquistero’ l’MPC 2000 XL anche se un po’ datato.

2) Schierati: Analogico o Digitale ?

Analogico sicuramente, se si vogliono trasmettere le emozioni con la musica, altrimenti col digitale siamo solo di passaggio.

3) Che genere preferisci produrre ?

Hip Hop, Soul.

4) Le tue influenze artistiche ?

Direi che ogni artista ha le proprie influenze artistiche, mi sono sempre considerato un producer particolare sin dall’inizio perche’ mi sono sempre lasciato influenzare dalle mie emozioni, dal mio umore, dalla mia carica quotidiana, la mia famiglia e le cose che mi sono successe, ogni beat che faccio ha una storia a se’, ma questo non lo sa nessuno.

5) Il tuo primo software audio ?

Fruity Loops 2.5 beta.

6) Quali artisti hai prodotto ?

Ho collaborato e prodotto:

Havoc(Mobb Deep), Killarmy(Wu-Tang Clan), Ill Bill (La Coka Nostra), Sherlock Flows, Brain, Lord Madness, DJ T-Robb, DJ Double S, DJ Drogs,DJ Frak, DJ Skilla, DJ 5L, DJ Giopast, Shafy Click, Oyoshe Dekasettimo, Nunzio Streetchild, Brenno, Inoki, Piranha Clique, Maury B, Mastafive, Strike the Head DragWan, JohnnyRoy, Cecilia Rei, SickRock, Granu, Skanda,Vomitorz, E-green, Fuoco Negli Occhi Chiodo, Sickboy Simon, Fetz Darko, Dari MC, Crise, Remmyno, Lanz Khan, Zesta, Cripsylon, Trais Drag.One, Zethone, Moder, Tesuan, Kenzie Kenzei, LoopLoona, Maddy, Danomay, Reiver, Mc Nill Marti Stone, Willie DBZ (Long Bridge All Starz), Ape, Keera, Primo Brown, Ibbanez, Ill Grosso, Mastino, Mendoza, Blo/B, Dj MS, Ill Nibbio, Bronze of Nazareth (Wu Tang Fam), Donald D, Carbo, Mc Nill, Blackson, Flesha, Rhino, Keedoman, Fabio Bax, Lo Straniero, Alessandro Axel, Juicy, Ice One, Zethone, Zesta, Ares Adami…e tanti altri, e’ stato difficile ricordarmeli tutti quindi se mi sono scordato di qualcuno chiedo scusa. (ahahahah)

Attualmente sto collaborando con SabSista al suo nuovo progetto, sta tornando più forte che mai sulla scena Hop Hop italiana con della gran musica.

7) Il tuo strumento preferito per le tue produzioni?

Gli Stabs del piano, Clavinet, le chitarre Wah (con un sacco di delay), Brass, Trombe…tutti questi strumenti messi insieme formano il mio marchio…the mark of the beats.

8) I tuoi Producers preferiti ?

Direi Pete Rock, Alchemist, J Dilla, Marco Polo, Jake One, IllMind, Black Milk, Hezekiah, Kev Brown, Khrysis e Elaquent. Nell’ultimo periodo sto ascoltando parecchio Marco Polo, i suoi beats non riescono a stancarmi, a parer mio e’ uno dei producer piu’ forti mai esistiti.

9) I tuoi Rappers preferiti ?

Pharoahe Monch, Q-Tip, Donald D, Talib Kweli, OSTR, Method Man, Redman, Inspectah Dek, Company Flow, Ill Bill, Mobb Deep, Evidence Dilated People crew, Large Professor, Nore, Cam’Ron, Sean P e la lista e’ lunghissima. In Italia attualmente Salmo, Blo/B, Mastino e tutte le persone con cui ho collaborato

10) Se potessi produrre un disco ad un artista internazionale, chi sceglieresti?

Il mio sogno di sempre e’ fare un disco con Rakim, parte di questo sogno si sta averrando perche’ comunque sto facendo un disco con la legenda del rap statunitense Donal D, se non lo conoscete informatevi.

[optin_box style=”4″ alignment=”center” disable_name=”Y” email_field=”email” email_default=”Inserisci il tuo indirizzo Email” integration_type=”mailchimp” list=”b6e18bc3d1″ name_field=”EMAIL” name_default=”Enter your first name” name_required=”Y”][optin_box_field name=”headline”]Vuoi rimanere aggiornato sul mondo del Beatmaking?[/optin_box_field][optin_box_field name=”paragraph”]PHA+SXNjcml2aXRpIGdyYXRpcyBlIHJpY2V2aSBwZXJpb2RpY2hlIGludGVydmlzdGUgYSBiZWF0bWFrZXJzLCBuZXdzLCBvZmZlcnRlIHNwZWNpYWxpIGVkIGFsdHJvIGFuY29yYS7CoDwvcD4K[/optin_box_field][optin_box_field name=”privacy”]Non riceverai Spam.[/optin_box_field][optin_box_field name=”top_color”]undefined[/optin_box_field][optin_box_button type=”0″ button_below=”Y”]Iscrivimi GRATIS![/optin_box_button] [/optin_box]

11) Se potessi fare una produzione a 4 mani con un Producer internazionale, chi sceglieresti?

Alchemist o Marco Polo, anche se con Jake One sarebbe un successone (ahahaha)

12) Pensi il lavoro del Beatmaker sia sottovalutato in Italia?

Ultimamente no, almeno per me, finche’ c’e’ un budget dall’altra parte si possono fare i miracoli e ci si puo’ impegnare al massimo, in Italia pero’ spesso e volentieri la gente e’ sempre stata abituata ad avere le cose gratis, senza il minimo di una retribuzione, non c’e’ la mentalita’ americana…perche’ in fondo, siamo in Italia. Non ci sono regole sul lavoro del beatmaker, in fondo chiediamo solo di essere pagati puntualmente e il risultato sara’ eccezionale, capita a volte che la parte acquirente chiede il beat, tu glielo fai e poi il tipo non si fa piu’ sentire, quindi tu hai lavorato per niente…non tanto sottovalutato…ma il lavoro del beatmaker non e’ rispettato, avrei voluto fare quest’intervista a voce ahaha.

13) In quanto Beatmaker, ti senti appagato per quello che fai?

Assolutamente si, ogni beat e’ una soddisfazione, bisogna saper dosare le proprie forze quotidianamente e non strafare, altrimenti si rimane senza idee, mi ritengo fortunato e appagato di fare beats, e’ una mia passione ma e’ anche il mio lavoro di tutti i giorni.

14) Campionare: si o no ?

Dipende, quando ci stanchiamo dei campioni possiamo sempre fare qualche session di cose suonate, chiudere un loop o un bridge e piazzargli sopra delle cattivissime batterie, io campiono e suono anche.

15) Sei nel Bronx e puoi scegliere un MPC da portare a casa, gratis: quale prendi ?

MPC 2000 XL con flashdrive e 8 outputs.

16) Stai facendo digging: su quale decennio ti soffermi per più ore ?

70’s e 80’s…sempre…da sempre.

17) Channel Strip: prima EQ, o prima Compressore?

1.Eq 2.Compressore

18) Mastering: HomeStudio o Studio Professionale ?

Ad oggi con un Home Studio si puo’ fare di tutto ma se si ha uno studio professionale ancora meglio, ho visto gente stupire gli studii professionali anche da casa.

19) Progetti per il futuro ?

Beh, qui c’e’ da scrivere un po’:

Attualmente sto lavorando al mio secondo album ufficiale, sto lavorando all’album con Donald D che vantera’ un sacco di nomi noti sulla scena americana, all’Ep con Tesuan che e’ quasi finito, un Ep con il maestro Ice One, sto inoltre lavorando ad un disco soul con la cantante Juicy..sara’ una nuova esperienza lavorare ad un disco Soul con una cantante, sto facendo un beat tape con Leva57, un altro Ep con Brenno, uno con un giovane mc dal nome Carbo e inoltre avevo in mente con l’anno nuovo di far uscire il mio primo Drumkit ufficiale e un sacco di lavori che ho in ballo da un sacco di tempo che vedranno presto la luce. Chi vivra’ vedra’ ed eventualmente sentira’.

20) Consigli per i beatmakers?

Il mio consiglio per i beatmakers e’ di insistere a fare quello che stanno facendo e sopratutto fare un sacco di diggin’, cercare musica buona per migliorare la musica di oggi e sopratutto essere originali in quello che fanno, avere la buona volonta’ di fare cose nuove, e per cose nuove non intendo stare alla moda, intendo fare le figate, quei beats che ti fanno rimanere a bocca aperta.

Pubblicato il Lascia un commento

FL per Mac è possibile

Fruity Loops per Mac

Fruity Loops su Mac, ora la possibilità c’è

Imagine Line, con questo post ufficiale sul loro sito web, spiega come mai fino ad adesso FL Studio non poteva diventare disponibile su Mac, ma che adesso le cose potrebbero essere cambiate.

Col linguaggio “Delphi” – utilizzato da Image Line – recentemente portato su OS X, ora le possibilità di vedere Fruity Loops su Mac aumentano.

Sono tantissimi gli utenti Apple a richiedere questo, da anni, ed il Team di Image Line pare proprio stia lavorando in questa direzione.

Noi tutti ci auguriamo questo accada ed in tempi brevi.

Pubblicato il Lascia un commento

Mixare Hip Hop 10 risposte alle vostre domande

Mixare Hip Hop e Beatmaking

Mixare Hip Hop e Beatmaking – Domande frequenti

Eccovi un breve video in cui rispondo a 10 delle più frequenti domande che mi ponete sul come mixare Hip Hop e sul beatmaking in generale.
Le domande sono “sparse” e senza un vero e proprio filo logico, e le affronto come domanda e risposta, cercando di darvi delucidazioni per quanto possibile in un video di pochi minuti.

Tra le domande che mi avete posto sul mixare musica hip hop e sul come produrre basi rap, vi sono:

– Quali plugins utilizzi per il missaggio ?  Preferisci Fruity Loops oppure Logic ?  Come faccio a far pompare l’808?  Come faccio a mixare un beat prodotto con Akai MPC?  Posso mixare  Hip Hop su Fruity Loops ?  Posso rimuovere completamente le vocine dai Samples ?  I beats prodotti su MPC vengono più Hip Hop che quelli fatti al computer?  Si riescono a vendere Beats in italia ?  E meglio Logic o Fruity Loops ?  Usi la funzione swing di Logic e di FL ?  Quanto ci metti a fare un beat ?

Se vuoi sapere la risposta a tutte queste domande, guarda il video qui sotto!

Mixare Hip Hop – Il Video

Queste erano solamente 10 risposte veloci ad un tema estremamente lungo e complesso. Se vuoi davvero imparare come Mixare Hip Hop, eccoti il video tutorial completo in HD da scaricare sul tuo computer! E’ uno dei best sellers del nostro sito ed è in offerta ad un prezzo speciale.

Mixare Hip Hop – Video Corso completo HD

 

Pubblicato il Lascia un commento

FL Studio 64 Bit online

Fl Studio 10 Beatmaking

Fruity Loops (FL Studio) a 64 Bit è arrivato

FL Studio 64 Bit è un upgrade gratuito per i clienti di Image Line. Da tempo lo aspettavano Beatmakers da tutto il mondo, ed ecco che Image Line lancia la versione del più scaricato sequencer per PC di sempre, Fruity Loops, a 64 Bit.

[line]

FL Studio 64 Bit Caratteristiche

  • Possibilità di accedere fino a 512 GB di memoria.
  • Supporto per plugins a 32 e 64 Bit.
  • Compatibilità tra progetti a 32 e 64 Bit.

[line]

La differenza maggiore tra FL Studio 32 e 64 Bit risiede nel limite massimo di accesso alla memoria Ram, fissato a 4gb nella versione a 32 Bit, contro i 512 (!!!) di FL a 64 Bit. La versione a 64 Bit, inoltre, include aggiornamenti alla maggior parte dei plugins nativi.

Potete scaricare Fruity Loops a 64 Bit dal sito ufficiale: http://www.image-line.com/documents/news.php?entry_id=1404861754
[line]

Pubblicato il Lascia un commento

3 VST Instruments 8 Bit per Beatmakers

3 VST Instruments 8 Bit per Emulazione sound Video Games Retro

Per gli amanti del nerdcore, o più in generale per i Beatmakers nerds al tempo stesso, eccovi un breve video in HD che vi mostra su Fruity Loops 3 ottimi VST Instruments utilizzabili per emulare il classico sound Arcade 8 Bit in pieno stile Video Games Retro (chi  non si ricorda dei mitici giochini per SuperNintendo ed il primo GameBoy?.

L’utilità di questi VST Instruments – in questo video utilizzati su FL 10 – è ampia: dai beats nerdcore, a strumentali dubstep o trap con lead synth o synth bass 8 bit per sonorità più originali e ricercate. Ognuno dei 3 Instruments si contraddistingue dall’altro, ed ognuno può essere indispensabile per beatmakers in cerca di questo tipo di sound.

In ordine di apparizione nel video, i 3 strumenti virtuali sono:

  • NinTiny
  • tb-Peach
  • Medusa

 

NinTiny

Il più semplice dei 3 VST ma con un sound tipico 8 Bit funzionale anche con melodie di Synth davvero semplicissime. 3 Tipi di Wave, Pulse 1, Pulse 2, Triangle con diverse percentuali tra i settings che ci offrono sonorità notevolmente diverse tra loro, oltre ad un fader Glide per modificare ulteriormente il suono.

Tb Peach

Già più complesso rispetto al precedente, Tb Peach ci offre una varietà di Wave forms tra cui scegliere e cambiando notevolmente la sonorità tra l’una e l’altra. Decisamente superiore il numero di controlli disponibili per agire sui controlli ADSR, ma anche panpottamento ed un bitcrusher davvero basic (punto debole del plugin).

Medusa

Il migliore tra questi 3 instruments, con funzione ADSR ma non solo: fantastico – per quanto basico – l’Arpeggiatore interno che ci delizia con melodie estremamente realistiche e fedeli alle console retro ormai costose su eBay e mercatini dell’usato.  Altro punto di forza è l’offset del Pulse, così come il controllo sul Glide e Speed.

Buona visione!

Join the Forum discussion on this post

Pubblicato il 2 commenti

Come campionare con FL Studio

Come campionare con FL studio

Come campionare con FL Studio

Guarda questo brevissimo video tutorial HD per imparare come campionare con FL Studio utilizzando Edison.

Esistono svariati metodi per campionare con FL Studio: questo è semplicemente uno dei tanti metodi per campionare con FL 10.

Nel video imparerai a campionare sfruttando il Pitch Shifting, ed è quindi un video adatto a coloro i quali si stanno approcciando al beatmaking e vogliono imparare a fare basi rap campionando una canzone.

FL Studio è presumibilmente il sequencer di riferimento per chi inizia su piattaforma windows.

Buona visione del tutorial e non dimenticare di iscriverti al canale youtube e di cercare sul Sito tutti i Video Corsi in HD come quello sul Beatmaking Hip Hop Campionato in stile Joey Badass.

[line]

Come campionare con FL Studio, il Video..

[line]

[line]

FL Studio Tutorial ita

E’ finalmente disponibile il video tutorial in HD su Fruity Loops per imparare ad utilizzare al meglio FL a partire dalle nozioni principali, dai vari comandi e dalle varie funzioni. Per vedere il video corso, seleziona il prodotto qui sotto ed aggiungilo al carrello!

[line]

Pubblicato il 6 commenti

La figura del Beatmaker: la scelta del Software

beatmaker programmi

Beatmaker? Cos’è? Chi è? Cosa fa?

Il Beatmaker, scritto anche beat maker, è colui che con l’ausilio di programmi, software o hardware, produce la strumentale per il rapper. Come iniziare?

Beatmaker.it nasce per rispondere a questa domanda. Metodi, motivazioni, strumenti utilizzati, trucchi del mestiere per compiere diventare beatmaker nel modo più semplice, veloce ed efficace.

Sul mercato esistono innumerevoli software e programmi per Mac o PC dedicati alla produzione di strumentali hip hop, a.k.a Beats.

Il Beatmaker e la scelta del Software

Ecco un breve elenco con alcuni dei programmi per beat maker più rinomati ed utilizzati nell’ambiente Hip Hop e, più in generale, della computer music.

Programmi Beatmaker per iniziare

  • Magix Music Maker
  • Sony Acid
  • Beat Maker
  • Fruity Loops
  • Reason

[line]

[optin_box style=”4″ alignment=”center” disable_name=”Y” email_field=”email” email_default=”Inserisci la tua Mail qui.” integration_type=”mailchimp” list=”b6e18bc3d1″ name_default=”Enter your first name” name_required=”Y”][optin_box_field name=”headline”]Vuoi news, sconti ed articoli sul Beatmaking ?[/optin_box_field][optin_box_field name=”paragraph”][/optin_box_field][optin_box_field name=”privacy”]Non riceverai Spam.[/optin_box_field][optin_box_field name=”top_color”]undefined[/optin_box_field][optin_box_button type=”0″ button_below=”Y”]Sì, iscrivimi GRATIS![/optin_box_button] [/optin_box]

 

[line]

Programmi Beatmaker professionali

  • Avid Pro Tools 11
  • Reason/Record
  • Reaper
  • Nuendo
  • Apple Logic Studio 9
  • Fruity Loops (ora FL Studio)
  • Cubase
  • Ableton
  • Digital Performer

 

Perchè FL e Reason sono disposti in entrambe le categorie? I suddetti programmi risultano maggiormente intuitivi rispetto ai più professionali ProToolsLogic, ecc. e si prestano meglio al principiante, ma  sfruttati all’apice delle loro potenzialità garantiscono risultati eccellenti.

Esistono infiniti dibattiti su Internet fra quale di questi software sia “il migliore“. La realtà dei fatti è che, facendo le opportune distinzioni fra software per principianti e software professionali, non ne esiste uno “migliore”.

Lo standard fra gli Studi Professionali è ProTools, è vero, ma esistono innumerevoli casi di music producers, non solo hip hop producers, che operano su altre piattaforme, esportano i propri progetti in alta risoluzione, e col proprio Hard Disk  in tasca si recano in Studio, pronti ad importare su ProTools la loro mole infinita di files!

come diventare beatmaker
Il mio home studio nel 2010, ed oggi. Già allora ero un beatmaker.. solo con meno attrezzatura.

Diventare Beatmaker, come iniziare

Probabilmente ti starai chiedendo:

Ok, ma voglio diventare beatmaker, come posso iniziare?

Leggere gli articoli di questo blog è un ottimo inizio, perchè ricordati: è decisamente più importante la conoscenza, il “know how”, dell’attrezzatura..

Ma visto che la tua seconda domanda è sicuramente:

Che attrezzatura serve ad un beatmaker?

Allora posso già consigliarti di guardare questo mio video tutorial gratuito su YouTube, e puoi anche leggere questa guida per orientarti sui primi acquisti.

E visto che ormai ho cominciato questo gioco, cerco di indovinare un’altra domanda:

Esiste una scuola per beatmaker? Come posso imparare a produrre beats hip hop?

Non esistono vere e proprie scuole per beatmakers in Italia, ad oggi. Esistono corsi di produzione musica elettronica, corsi di fonico e tecnico del suono, ma veri e propri corsi per diventare beatmaker no.

Ma nessuna paura, è qui che entrano in gioco tutti i miei video corsi grazie ai quali potrai imparare a creare basi rap direttamente da casa tua.